Inaugurato il primo maggio 1993, in questo museo si raccolgono i fantocci eseguiti ogni anno dalla Corporazione degli Artisti delle Fallas, sia quelli per le Fallas grandi che per quelle infantili. Si possono ammirare i modellini delle Fallas ufficiali degli ultimi anni, così come altri molto singolari come il “Gulliver del Jardín del Turia”. Una mostra fotografica ed un video esplicativo di come si realizza una Falla, completano la configurazione di questo Museo.

Non lontano dal Mercado Central, e quindi nel centro di Valenzia, si apre un piccolo spazio circolare che può essere definito come un vero e proprio patio urbano: Plaza Redonda.
Plaza Redonda è un progetto del XIX realizzato dall’architetto Salvador Escrig da uno spazio ricavato dall’ex mattatoio del mercato.

L’accesso è regolato da quattro porte che si aprono dal porticato esterno. Dopo aver attraversato una piccola galleria ci si ritrova all’interno di un blocco unico di edifici disposti in forma cilindrica. Al centro si forma un vero e proprio pozzo luce, che dagli abitanti di Valenzia viene chiamato appunto “el clot”, “il buco”.

Leggi tutto...

Mercado Central o Mercat Centrale (in inglese: Mercato Centrale) è un mercato pubblico situato in fronte alla Lonja de la Seda e la chiesa del Juanes , nel centro di Valencia, in Spagna. Nel 1839, il punto era stato usato per inaugurare un mercato a cielo aperto chiamato Mercat Nou. Entro la fine del secolo la città di Valencia ha sponsorizzato un concorso per la costruzione di un nuovo mercato coperto. Un nuovo concorso nel 1910 selezionato il presente progetto di Alejandro Soler marzo e Francisco Guàrdia Vial , che aveva addestrato presso la Scuola di Architettura di Barcellona e collaborato con Luis Doménech Montaner . La costruzione è iniziata nel 1914 e non è stata completata fino al 1928
Leggi tutto...

Social